Giovedì, Giugno 21, 2018
   
Text Size

Messaggio Giornaliero

mercoledì 2 settembre alle ore 18:30 si riunirà il consiglio comunale con il seguente ordine del giorno: 1-mozione per una migliore ed opportuna pubblicazione degli atti all'albo pretorio 2-mozione per la creazione di un posteggio per bus turistici ( mozione provocatoria per le dichiarazioni rilasciate ad un giornale nel giugno scorso dalla sindachessa) 3-mozione sullo stato delle aree balneabili lungo il torrente Orba 4-mozione Oktagon 5-mozione servizio gestione paghe 6-interpellanza sulla legittimità delle aliquote IRPEF e relativi scaglioni approvati con delibera consigliare nella seduta del 29-07-2015 7-interpellanza sulle risorse destinate agli interventi per il dissesto idrogeologico e allo sviluppo del territorio grazie all'accordo di programma ATO6 8-interrogazione sul bando regionale per l'edilizia scolastica 9-interrogazione sul funzionamento del semaforo in via Roma 10-interrogazione sul l'incarico di consulenza legale affidata all' avv. Crocco 11-interrogazione sul posteggio presso il castello Gaioli-Boidi 12-interrogazione sul taglio dell'albero presso la ex - scuola di Madonna delle Rocche 13-interrogazione sulla gestione e reclutamento delle borse lavoro 14-interrogazione in merito all'affidamento del servizio di refezione scolastica 15-interrogazione sulle dichiarazioni fatte dal sindaco e riportate nella delibera n°15 del consiglio comunale del 21/04.2015 16-interrogazione in merito al mancato ottenimento della terza sezione della scuola dell'infanzia del plesso di Molare 17-interrogazione sulla mancata convocazione a partecipare all'incontro con l'allora dirigente scolastico prof. Arlotta 18- interrogazione in merito alla mancata notifica della richiesta di convocazione della commissione permanente finanze e tributi. Di seguito potete trovare buona parte delle interrogazioni presentate, a firma del nostro gruppo e anche di altri consiglieri.

Articoli

Dicembre 2009 - Un Primo Bilancio

.... sono passati 6 mesi dalle elezioni ed è il momento di un primo bilancio...

Attachments:
FileFile size
Download this file (Volantino Fine Dicembre 2009.pdf)Volantino Fine Dicembre 2009.pdf139 Kb
 

Le opposizioni escluse dalla Comunità Montana

 

Il 7 novembre si è votato per rinnovare i nostri amministratori della Comunità Montana, grazie alla nuova legge Regionale e al poco tempo che si è avuto per organizzarsi in vista di un evento tanto importante per le nostre realtà locali, tale Ente nascerà senza una componente fondamentale per affrontare in modo oggettivo i problemi che i nostri territori incontreranno nei prossimi difficili anni, le minoranze dei diversi comuni saranno infatti escluse da ogni decisione.

Nonostante alcune opposizioni siano state contattate in questi giorni per assicurare anche a loro una “specie” di rappresentatività nessuno ha mai cercato di contattarci ufficialmente per discutere tutti assieme delle prossime difficoltà da affrontare.

Siamo inoltre molto scettici su come potrà andare avanti una comunità tanto vasta territorialmente se già al suo nascere si è riscontrato così poco dialogo e trasparenza tra le parti.

Anche la creazione della famosa “lista unica istituzionale” non è stata così semplice, ne sono indizio il cambio di candidato presidente “in corsa”, e il fatto che per una serie di accordi politici Mornese abbia 2 rappresentanti invece di uno solo, ma non vogliamo affrontare qui il problema della divisione delle poltrone.

Sarebbe stato molto meglio creare un tavolo aperto a tutti, la nascita di questo “nuovo” ente avrebbe potuto essere veramente un esperimento di buona politica e di governance del territorio, si sarebbero potuto parlare di risorse energetiche e del loro utilizzo (idro-fotovoltaico-eolico), di come salvaguardare i nostri territori e l’ambiente, della gestione dei servizi al cittadino e di molto altro.

Con la speranza che tale atteggiamento da parte di certi amministratori possa cambiare, le opposizioni dei comuni di: Cartosio, Cavatore, Fraconalto, Lerma, Molare, Ponzone, Tagliolo e Voltaggio esprimono la loro contrarietà a questo metodo di governo.

 

Articolo pubblicato da "L'Ancora" e "Il Nostro Giornale"

 

 
   

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL